Come riparare un’unghia rotta

lunedì, agosto 06, 2012


Come promesso nello scorso post, ecco il mio metodo per riparare un’unghia rotta.
Ok, cominciamo: la mia unghia si trovava davvero in pessime condizioni con spaccature da entrambi i lati e non potevo tagliarle, erano troppo in basso.
As promised in my previous post, here it is my method to repair a split nail.
Ok, let’s start; my left index nail was in a very bad condition, split at both sides with no possibility to cut it, as the splits were soooo low!


Ho cominciato preparando tutto il materiale necessario: Lima d’emergenza (ero in ufficio, normalmente uso quella di vetro), colla Attack, bustina di tè (ho sempre il tè in bustina nel primo cassetto della scrivania), bastoncino di legno d’arancio e uno spillo (non in foto).
I started preparing all the necessary materials: emergency file (I was in the office, I normally use the glass file), super glue, tea bag (I always have tea in my desk’s drawer) an orangewood stick and a sewing pin (not pictured)

Per prima cosa ho applicato aiutandomi con lo spillo, un po’ di Attack nella spaccatura più profonda, per aiutare la tenuta di tutto il lavoro successivo.
Mentre attendevo che si asciugasse (i canonici 10 secondi), ho ritagliato una striscia dalla bustina di tè, ovviamente prima l’ho svuotata :-) e l’ho messa da parte. 
First of all I used the pin to apply a bit of glue IN the deeper one of the two splits, to increase the hold of all the following work. As I was waiting for it to dry (the usual 10 seconds), I cut a strip from the emptied teabag and I put it aside.

Bisogna agire abbastanza in fretta, perché … via con la colla!!! Una goccia all’altezza della spaccatura più grande e ho cominciato ad attaccare la bustina partendo dal margine dell’unghia, poi ho continuato ad aggiungere colla, premendo la bustina del tè con l’aiuto del bastoncino d’arancio, in modo da coprire bene tutta l’unghia o quasi.
Now it’s a must to work fast, as… go with the glue!!! A drop on the bigger split and I started to attach the edge of the teabag strip beginning from the nail’s margin, then I kept on adding glue pushing down the teabag with the orangewood stick, in order to cover the whole nail (or almost).
Poi ho limato la parte in eccesso. Ho applicato un altro strato di colla/bustina per migliorare la resistenza dell’unghia (scrivo per più di 9 ore al giorno alla tastiera)
Then I filed the excess part. I applied another layer of glue+tea bag to increase the resistance of the nail (I write at the keyboard more than 9 hours a day)
Siccome la colla e due strati di bustine di tè sono abbastanza spessi e creavano una superficie irregolare, ho usato il buffer, sia appunto per spianare lo scalino, che per levigare le irregolarità della superficie, et voilà: ora possiamo applicare lo smalto come d’abitudine, l’unghia ha la stessa consistenza di tutte le altre.
As two layers of glue and teabags are quite thick and made an irregular nail surface, I used my buffer, et viola: now we can apply our polish as usual, the broken nail has the same resistance of the others.

Spero che questo post possa esservi utile.
I hope this post can be useful for you.

You Might Also Like

23 commenti

  1. questa tecnica non la conoscevo! mi sarà molto utile!!

    RispondiElimina
  2. Veramente un bel rimedio di emergenza ;) Ti seguo, ti va di ricambiare? :) Baci!!
    Ely
    http://elybslittlecorner.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Cara, ma io ti sto già seguendo :)
      Un bacione

      Elimina
  3. molto utile :) eccomi sono passata da te :) e ricambio volentieri il follow :)

    RispondiElimina
  4. Devo dire che un po' mi spaventa mettere l'attak sull'unghia (forse perchè io sono un disastro quando ho in mano l'attak ahah) però sembra un ottimo metodo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attack e Colla per unghie hanno la stessa composizione e l'acetone la rimuove.
      E poi anche io mi appiccico le dita quando faccio questa manovra :P

      Elimina
  5. C'è un premio per te sul mio blog! =) robybeauty.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!!!E' un premio bellissimo!
      Un bacione

      Elimina
  6. Ciao cara ..sul mio blog c'è un altro premio per te ...
    Kiss Kiss
    Mona <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! Ho scelto l'Appreciation, è molto bello! E poi alcuni degli altri li ho già (me fortunata)
      Un mega bacio

      Elimina
  7. Sembra geniale! :D
    Se mi capiterà lo proverò sicuramente(sperando di non fare un disastro assolutooo xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provalo, io mi trovo benissimo con questo metodo :)

      Elimina
  8. Ma guarda, sembra difficile ma poi quando ti ci metti è facile facile!
    Baci

    RispondiElimina
  9. wow non lo sapevo...ci provo anchio sulle unghie di mia sorella :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando fammi sapere come'è andata

      Elimina
  10. Conoscevo anche io questo metodo, ma la mia domanda è un po' off topic. Come fai a scrivere comodamente al pc con unghie così lunghe? Usi solo poche dita? Perché per me è davvero scomodissimo scrivere con 10 dita e unghie anche solo un filino lunghe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scrivo normalmente, uso tutte le dita e vado anche abbastanza veloce, a volte mi scopro a scrivere con le unghie, ma anni di abitudine mi hanno permesso di usare la tastiera di PC e telefonino, così come mettere e togliere le lenti a contatto in maniera quasi normale.

      Elimina
  11. Anche io faccio esattamente così, anzi, facevo poco dopo aver smesso di mangiarmi le unghie, anni fa: le ho subito fatte crescere lunghe e chiaramente si rompevano ogni due per tre...
    Usavo l'Attack anche per incollare le unghie finte (perchè all'inizio non volevo limare corte tutte le altre, piuttosto mettevo una o due unghie finte :D )...

    P.S.: volevo dirti che la neve rallenta di parecchio la visualizzazione, lo scorrimento e la scrittura nel tuo blog, e io ho anche la connessione più veloce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ero persa questo commento... mah
      Sai che la cosa delle unghie finte lo facevo spessissimo anche io? :)

      Elimina
  12. Risposte
    1. Grazie! Spero ti possa essere utile.
      Cioè in realtà spero non sia necessario e che non ti si spezzino le unghie, ma se capita, spero di esserti stata di aiuto :)

      Elimina
  13. che ideona! grazie :D giusto oggi mi si è spezzata un'unghietta >.<

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Subscribe